ACIREALE: DIFFERENZIATA E DELINQUENTI, SI DIMETTA L’ASSESSORE FICHERA

DIFFERENZIATA E DELINQUENTI, SI DIMETTA L’ASSESSORE FICHERA
Premesso che il Leicester c’insegna ancora una volta che puoi vincere lo scudetto ma se l’anno dopo non vinci le partite, ti esonerano; quindi, niente scandalo! Se la munnizza sta inondando la nostra città è certamente colpa dei giocatori (cittadini) ma l’assessore abbia la buona creanza di lasciare!
Riflettiamo amici…
Hanno il coraggio e la sfrontatezza quelli della Barbagallesche, che la tassa dei rifiuti è evasa da più del 40% dei cittadini.
Bene, chi è così delinquente da non pagare TARI, sarà così civico da differenziare? Assolutamente no e lo stiamo vedendo tutti.
È pacifico che un assessore capace, dapprima bussava alla porta dei portoghesi della monnezza con i papelli esattoriali e poi partivamo con la differenziata.
Ad oggi l’assessore Fichera ed in testa uno sprovveduto sindaco (sprovveduto su più fronti) ci regalano oltre il danno di pagare per due (la propria quota e quella di chi la fa franca) anche la beffa della spazzatura del vicino abbandonata per le vie.
Si dimetta assessore e si faccia la calza.

Giovanni Trovato