ACIREALE: PALAVOLCAN DIFESO IN CONSIGLIO E SINDACO SENZA MAGGIORANZA

Scivolerà sulla classica buccia di banana o l’attuale giunta comunale di Aciraele è in caduta libera?

Un dato è certo: Ieri, 17 Maggio 2011, la giunta comunale, ha dovuto ingoiare l’amaro rospo, della mancanza di numeri per reggersi in consiglio a seguito del voto che  invita l’amministrazione a ritirare la delibera di giunta che autorizzava l’uso del PalaVolcan, anche alle società sportive di pattinaggio.

Dal voto è emerso chiaramente che il Sindaco o cambia rotta o avrà vita dura in sede di Consiglio Comunale. I numeri non li ha più! MpA, PD, FLI e pezzi del suo stesso partito votano in totale autonomia, col risultato che ieri la “maggioranza” è stata battuta.

La città sappia che saggi consiglieri comunali, hanno dato il loro indirizzo Politico, a tutela del PalaVolcan per agli anni futuri e per tutte le società sportive che in esso svolgono attività di alto livello, non si è voluto ostacolare il pattinaggio, ma si è incalzata l’amministrazione al fine, di completare l’attuale pattinodromo, con la copertura dello stesso. Se il pattinaggio soffre la mancanza di uno spazio al chiuso la responsabilità è da additare ad una amministrazione che in sette anni ha programmato il nulla! Cosa ancor più grave è, l’esporre politicamente il fianco continuamente per difendere interessi e amicizie, camuffandoli con sofismi di civismo e pari opportunità. La vicenda PalaVolcan a chi mastica di politica e osservando i soggetti in campo per la conquista a tutti i costi di spazi nella gestione della cosa pubblica, quale rimborso di campagna elettorale, è stata chiara a tutti e la Giunta ne ha pagato ieri le dovute e giuste conseguenze.

Oggi si può ben dire, che la lungimiranza e la saggezza dei consiglieri del MpA del PD e FLI hanno prevalso, l’amministrazione è stata messa a nudo su tutte le sue deficienze, e la verità dei numeri è venuta a galla inesorabile e spietata. E come spesso accade si può apparire forti, prepotenti e potenti, ma la buccia di banana è lì dietro l’angolo e si scivola, come si scivola sui pattini!

EVVIVACIREALE invita nuovamente la classe politica ad intitolare il pattindromo al suo figlio prediletto Rosario Nicolosi, ed è felice del voto di ieri, che segue alla presa di posizione presa da EVVIVACIREALE, all’indomani dell’assurdo attacco subito, dal Consigliere Comunale Salvatore Seminara (MpA), a tutto il MpA ed in maniera volgare e gratuita al Presidente della Regione, Raffaele Lombardo e l’On. Angelo Lombardo, da parte del presidente prov. della federazione pattinaggio e hockey, sig. massimiliano trovato.

Arriverà presto la mozione di sfiducia per Giunta e Sindaco? Speriamo! EVVIVACIREALE!

Giovanni Trovato

9 pensieri su “ACIREALE: PALAVOLCAN DIFESO IN CONSIGLIO E SINDACO SENZA MAGGIORANZA

  1. meglio far cadere la giunta prima dell’estate! perchè fargli godere le vacanze coi nostri picciuli?

  2. il sindaco a canale 9 ci propina un voto fatto da solo 1/3!!!!
    dunque stando così le cose il documento è illegittimo perchè non c’era il nemero legale? sono cambiate le regole del consiglio? o che so?
    La verità è una sola: ieri i numeri il sindaco non li ha avuti la sua “maggioranza” era minoranza!

  3. si parlava nell’opinione precedente di buffi figuri…….ecco sindaco che fine si fa a sposare certe cause! PDellino deluso!

  4. Ieri il Sindaco è riuscito a far cadere la maggioranza per un capriccio personale…………ihihhihihihi……..alta politica

  5. credo sia giunto quantomeno il momento di PRETENDERE trasparenza nellla gestione complessiva di una struttura (sempre fatiscente) che sembra “discriminare”lo sport di livello amatoriale, ignorare il quartiere e chiudersi alle scuole (il Gulli e Pennisi,senza palestra, manda gli alunni in una palestra privata a circa 2000 euri MENSILI che sono soldi pubblici sborsati dalla Provincia). Il resto è il solito tira e molla che comunque rende nudo il re,il principe e accoliti vari.

  6. 10 ANNI FA IN CAMPAGNA ELETTORALE IL SINDACO PROMISE LA COPERTURA DEL PATTINADROMO, ALLA FINE IL TUTTO SI RISOLSE IN UNA TINTEGGIATA DELLE PROTEZIONE E RIFACIMENTO DEGLI SPOGLIATOI A NOSTRO CARICO! ANCORA ASPETTIAMO. ( IL PARQUET POTREMMO DANNEGIARLO DAVVERO, NESSUNO A DETTO CHE NEGLI ALLENAMENTI A VOLTE CADIAMO ED IL TELAIO DOVE SONO MANTATE LE RUOTE, SFREGHEREBBE A FORTE VELOCITà COL PARQUET). E LA SICUREZZA? SE MALAUGARATEMNTE A 50 Km/h IN CURVA QUALCHE RAGAZZO O RAGAZZA, SBAGLIA E PUò CAPITARE, NEI MURI COSA CI METTONO?) MA FINIAMOLA VA! DATECCI UN PATTINODROMO COPERTO IN AREA ED APERTO SUI FIANCHI PER VENTILARE L’ARIA!

I commenti sono chiusi.