Acireale: rivelazioni shock del Commissario dott. Salvatore Scalia

E’ passato forse in sordina un servizio andato in onda sull’emittente locale “6 TiVù Acireale” in data 10/05/2018 in merito ad un’intervista rilasciata dal Commissario dott. Salvatore Scalia, che potete visionare sotto:

Cosa ci dice il Commissario?

Due fatti importanti su cui ragionare.

A) Il contratto con TEKRA prevede oltre alla raccolta rifiuti, spazzamento e pulizia caditoie anche la scerbatura delle strade, per quest’ultima voce scopriamo che è limitata a solo 3 km a settimana! E’ evidente che stiamo parlando di un’inezia!
B) A riguardo l’IPAB insistono circa 380.000 € accantonati e che non si capisce perchè non sono stati versati ai dipendenti.

Il Commissario su tutti i punti in cui interviene traccia anche le sue considerazioni personali, ma al cittadino credo che scoprire quanto sopra, faccia sorgere più di una domanda ed occorre dare risposte, da parte di chi sino a ieri governava la città.

12 KM di scerbatura al mese significa che se scerbo Viale Cristoforo Colombo oggi, visto il totale kilometrico delle vie cittadine, forse potrò riscerbarlo tra due anni! Clausola contrattuale in sostanza nulla.

Giovanni Trovato