A.N.P.I. ACIREALE, SCRIVE AL SINDACO DI ACIREALE

Lettera aperta
Al sig. Sindaco del Comune di Acireale
Presidente del Consiglio del Comune di Acireale
Consiglieri Comunali di Acireale

 

L’A.N.P.I sta moltiplicando a tutti i livelli il proprio impegno finalizzato alla difesa dei valori costituzionali e al contrasto dei rigurgiti fascisti, xenofobi e discriminatori.
Tali rigurgiti sono manifesti persino nelle sedi istituzionali della città di Acireale.
Lasciare spazio, sotto qualsiasi forma, a tali comportamenti equivale di fatto ad una esaltazione di forme di violenza che, forti di una rete di relazioni e complicità incontrastata, rischiano di innescare una pratica pericolosamente emulativa.
Riteniamo che, a garanzia della coesione democratica della comunità, l’amministrazione comunale, il sindaco, il consiglio comunale debbano adoperarsi incessantemente per introdurre disposizioni nei regolamenti comunali che promuovano e diffondano la cultura dell’antifascismo.
Proponiamo a tal proposito che si adottino misure contro ogni neofascismo e contro ogni manifestazione di discriminazione non consentendo che le organizzazioni neofasciste abbiano agibilità politica nel suolo cittadino, in particolare nell’ambito delle occupazioni di suolo pubblico.
La sezione A.N.P.I. “Placido Rizzotto” di Acireale continuerà a promuovere iniziative culturali in collaborazione con le scuole e nei luoghi di aggregazione affinchè sia mantenuta viva la memoria storica portando all’attenzione della popolazione il problema dei nuovi fascismi ed in modo particolare dei soggetti più giovani e vulnerabili.
Auspichiamo, pertanto, che i rappresentanti istituzionali con un atto di indirizzo politico chiaro diano mandato affinchè si adeguino i regolamenti comunali ( es. occupazione suolo pubblico, concessione spazi e sale comunali, ecc.) ai principi sopra specificati al fine anche di includere, al momento della richiesta di autorizzazione, una dichiarazione esplicita di riconoscimento dei valori antifascisti espressi nella Costituzione italiana.

Acireale 16 ottobre 2017
Associazione Nazionale Partigiani d’Italia
Sezione “Placido Rizzotto” di Acireale