CAGLIO MODICANO SOTTO ATTACCO, ARRIVA QUELLO SLOVENO!

slovenoIL CAGLIO SLOVENO, I FORMAGGI RAGUSANI SOTTO TIRO, RENZI E LA VOCE “GROSSA” IN EUROPA.

Il caglio, quello buono, quello doc prodotto a Modica e nel ragusano, che da vita ai prelibati formaggi nostrani a seguito delle dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Modica, sappiamo che anch’esso è sotto attacco!
Dalla frutta marocchina, all’olio tunisino e al caglio sloveno, Renzi effettivamente a Bruxelles fa la voce “grossa”!
Questa vicenda del caglio importato dalla Solvenia a prezzi bassi è davvero seria, perchè se per altri prodotti (frutta, olio, etc,) dall’etichetta possiamo scovare l’origine, trasformandoci da acquirenti in investigatori da scaffale ai supermercati, per il caglio con cui il latte diventa formaggio non è così.
Il caglio non è tracciabile, solo il latte.

Il caglio però è l’elemento essenziale affinchè il latte coaguli, e di caglio possiamo averne tre tipi: animale, vegetale o microbico. Il miglior caglio è quello estratto dallo stomaco dei bovini, ma anche ovini e caprini. Con esso nascono i migliori formaggi, tra cui Parmigiano, Grana e gli stupendi Caciocavalli e Pecorini nostrani.

Poi però ,ecco che sul mercato fa ingresso il caglio ottenuto da OGM dai costi contenuti e di cui non si conosce quale formaggio si sta producendo e neanche chi lo usa.
L’unico dato certo è che anche nel caseario, la Sicilia è sotto attacco, essendo i nostri formaggi prodotti ad un prezzo maggiore rispetto quelli con cagli di dubbia qualità e salubrità, ma questo alla grande distribuzione importa poco, però per fortuna abbiamo Renzi, voce grossa in europa!

AnTuDo

Giovanni Trovato