Comunicato Stampa Comunisti-IDV, Prov.di Catania

 

 

 

 

 

 

GRUPPO “COMUISTI – IDV”

 

 

Prot. n°

Del 23/02/2011

Al Signor Presidente

della Provincia Regionale di Catania

on Giuseppe Castiglione

 

INTERROGAZIONE

 

Di Antonio Tomarchio su: Organizzazione del Carnevale di Sicilia di Acireale

 

 

Premesso che:

 

●    In riferimento alla organizzazione del Carnevale di Acireale, la politica dell’Ente si è concretizzata esclusivamente nel fare a gara tra singole forze politiche, per drenare risorse  trasferendole dall’Ente Provincia al Comune di Acireale o a chi organizzava la manifestazione stessa, senza però verificare l’utilizzo concreto dei fondi investiti.

●    Abbiamo già denunciato la mancanza di una vera programmazione e un vero attivismo in merito a una manifestazione che ha assunto negli anni enormi proporzioni e rende la città di Acireale meta di turisti da ogni parte della Sicilia

 

Considerato che

 

●   Bisognerebbe entrare nel merito della organizzazione.

●   Esiste da un anno una struttura la “Fondazione per il più bel carnevale di Sicilia”, fatta da un consiglio di amministrazione e  di un rappresentante e che avrebbe dovuto superare le storture  burocratiche e sostituirsi all’Ente provincia e al Comune nella gestione dei fondi destinati alla manifestazione.

●   Abbiamo già segnalato, la inadeguatezza , a nostro modesto parere,  del dott. Maugeri, come rappresentante segnalato dall’Ente, che per noi non ha le competenze specifiche nel merito, trattandosi di funzionario di banca, il suo curriculum  poco ha a che fare con la manifestazione

 

Ritenuto che

 

●  Sarebbe stato opportuno nominare per una manifestazione così grande, importante e specialistica uno specialista competente, un rappresentante  delle maestranze degli artigiani per esempio

●  I risultati sono agli occhi di tutti se consideriamo quella che viene chiamata  la cittadella del carnevale, meglio nota come i capannoni del carnevale, un luogo fatiscente, privo di norme igieniche, eternit in bella vista

●  quest’anno non ci saranno i carri fiorati che sono una peculiarità del carnevale acese, perché il rappresentate ha litigato con le maestranze

 

Tutto ciò premesso, considerato e ritenuto, Si chiede :

 

●   di sostituire il componente segnalato per la fondazione

●   copia di tutti gli atti inerenti l’edizione 2011 del Carnevale

●   se si intende entrare come parte attiva, e non solo mero Ente finanziatore, nella fase organizzativa della manifestazione

●  se si intende richiamare Comune e Fondazione per lo scempio che si allega nelle foto

Catania, 23/02/2011

Il Consigliere       

Antonio Tomarchio

Un pensiero su “Comunicato Stampa Comunisti-IDV, Prov.di Catania

  1. si aspetti ormai che il comune ceda definitivamente la struttura alla Fondazione.
    In merito al dott. Maugeri, il carnevale sembra stia andando bene, in tutte le sue espressioni.
    Tutto e perfettibile ma diamogli tempo.

I commenti sono chiusi.