Finanziaria ammazza F.C.E.

Con il varo della finanziaria d’estate, man mano viene alla luce la vera natura di tale documento. Più che legiferare su interventi economici, il documento è solo mero strumento per inserire leggi di comodo per il presidente del consiglio e provare a fare spoil system forzato!

Dunque, la corrente Matteoli-Catanoso, dopo un anno di continua caccia alla strega nei confronti dell’ottimo commissario governativo F.C.E. dott. Gaetano Tafuri, che li hanno visti sempre perdenti nei tribunali, a causa del reiterata volontà di rimuoverlo dall’incarico, provano a far fuori il nemico Autonomista (non si vede quale altra ragione possa esserci dato l’ottimo lavoro sin qui svolto dal commissario) tramite decreto da finanziaria, sopprimendo la figura del commissario governativo!

Complimenti vivissimi a Roma Matrigna e complimenti e inutile nasconderlo al deputato acese on. Basilio Catanoso, che pur di colpire un nemico è disposto a far saltare lo sviluppo del proprio territorio!

Ecco chi sono i deputati siciliani nelle file dei partiti nazionali! Solo ed esclusivamente TRADITORI del proprio popolo, soggetti che non appena il collega guadagna meriti e complimenti sul campo, dati dall’impegno e la retta condotta, sono disposti a tutto pur di vederli soccombere.

Il Commissario Tafuri nel corso del suo mandato ha fatto per la metropolitana di catania quello che nessuno in vent’anni aveva mai fatto. Ha rilanciato la circumetnea portando sull’etna migliaia di turisti, ha appaltato nuove tratte di metro, ha fatto nascere nel cittadino  catanese l’abitudine all’uso della metro e inoltre in sinergia con tutte le sigle sindacali, ha fatto vivere serenità a molti precari che da vent’anni vivevano nell’oblio della precarietà.

Ecco chi è in breve il commissario cancellato dalla finanziaria, un ottimo funzionario di stato che ligio al dovere ha servito il popolo, peccato che dell’onorevole PDellino non possa dirsi altrettanto!

Infatti, sull’impegno dell’on. acese Basilio Catanoso per il popolo sovrano c’è poco da dire!

In tre anni di legislatura romana e traditrice, poco si è avvertita la presenza dell’onorevole a Roma in favore della provincia d’appartenenza, ecco i numeri pervenuti dal sito Camera.it: in tre anni l’on. ha avuto il gran da fare di presentare niente poco di meno che, 27 proposte di legge come primo firmatario!!!!! 27 proposte in tre anni…….ma quanto sarà stanco l’onorevole? Da notare che in favore del territorio di queste ventisette ve ne sono solo quatrro, tre in favore dei limoneti (tradizione familiare d’imprenditori agricoli, quella del Catanoso) ed una a favore dell’istituzione del parco dell’Etna, il resto leggi di natura particolaristica a favore di gruppi elettorali. Da natore inoltre la natura monarchica dell’onorevole e tutta attenta non ai bisogni del popolo Siciliano, eletto in provincia di catania a Roma trova anche il tempo di presentare una proposta di legge, la n°1892 così intitolata: ” Autorizzazione alla sepoltura delle salme dei Re d’Italia Vittorio Emanuele III e Umberto II nel Pantheon in Roma
(presentata il 12 novembre 2008, annunziata il 13 novembre 2008) ecco il link (1892).

Questa è la realta, c’è chi lavora per il proprio territorio con impegno, sacrifici e dovizia e chi usa il voto deella comunità d’appartenza per fare gli interessi dei savoia e massacrare il proprio territorio!

Giovanni Trovato

3 pensieri su “Finanziaria ammazza F.C.E.

  1. sin quando continueranno a farsi le guerre di bottega tutto andrà male, certo un catanoso monarchico non me lo sarei aspettato.

I commenti sono chiusi.