VERGOGNA ISTITUZIONALE E VIVACI

determinaCon determina sindacale n°168 del 20 luglio 2016, il comune di Acireale, patrocina l’evento VIVACI, legando di fatto l’istituzione pubblica ad un evento privato.
Il patrocinio oneroso prevede tra gli altri:
– esenzione TOSAP (suolo pubblico gratuito).
– logo del comune su tutto il materiale pubblicitario.
Ieri (al di là del cinismo degli organizzatori, dell’indifferenza dei partecipanti al VivAci), l’assenza totale dell’Istituzione Comune, nel non fermare l’evento, con una Nazione colpita al cuore dal terremoto, mette una macchia di vergogna e viltà, inaccettabile, su tutta la comunità acese.
In altre epoche, si sarebbero chieste le dimissioni della giunta!
Dimettetevi!

Giovanni Trovato