VIA DAFNICA: ASSO NELLA MANICA

Corso Umberto? Piazza Duomo? Chi le ha viste? Entrambe stroncate dalla scellerata scelta di chiudere al traffico Piazza Duomo. L’unica direttrice Nord-Sud di cui è dotata la città sul piano viario, è stata  interrotta,  considerando via Marchese di Sangiuliano una valida alternativa,  in grado di sopperire al taglio netto della città in due tronconi. Acireale non può permettersi tale provvedimento eviratorio. Inutile, tornare sull dibattito tra favorevoli e contrari, che ha visto già pezzi importanti della città ritenere la Z.T.L. in Piazza Duomo un jattura. E’ pacifcico che è una scelta assurda, visto il contesto infrastrutturale della città. Il risultato è altrettanto evidente, dato che Corso Umberto assume sempre più le fattezze di un fiume avvelenato con moria di pesci (negozi), e Piazza Marconi uno stagno abitato da Carpe annoiate e ormai rassegnate!

Andiamo oltre, EVVIVACIREALE!

Si cerchi una Z.T.L. alternativa. Esiste? Pare di si, i vecchi padri già la prevedettero: Via Dafnica con annessa Piazza Pasini, la porzione di Via San Martino che la collega a Piazza Marconi, Via Davì e tutta Via Romeo sino alla Chiesa del Suffraggio.

Di Via Dafnica inutile menzionare la straordinaria bellezza, di Piazza Pasini col suo Liberty che dire? E allora si abbia il coraggio di pensare a chiudere Via Dafnica dall’incrocio con Via Colleggio Pennisi sino all’incrocio con Via San Martino. A questo, si affianchi la caccia ai finanziamenti europei e si faccia una delibera ad hoc per obbligare i proprietari degli immobili alla ristruttturazione delle facciate dei palazzi attingendo ai finanziamenti europei procurati, si ripavimenti la sede stradale con gusto e arte. A quel punto collegata con Via Marconi tramite la via San Martino, nella quale sia previsto un piano colore per i tendaggi delle botteghe alimetari, per proseguire nel cammino ideale attraverso via Davì, e scendere col mare difronte attraverso Via Romeo  sino al quartiere Suffraggio, avremmo creato un vero circuito pedonale, vendibile al turista e poco invasivo per la città e le attività, che probabilmente ne traerebbero un beneficio. Tale circuito darebbe il via allo sviluppo del quartiere Suffraggio, per le attivtà collegate alla cartapesta di pensiero autonomista, darebbe a Piazza Marconi nuovamente quel ruolo di cuore pulsante della città, e vedrebbe Via Dafnica interessata dal sicuro fiorire di attrazzioni culinarie tipiche, caffè concerto e sede di botteghe d’arte e artigiane di prestigio.

Un circuito pedonale del genere, realizzabile già da domani, se si amasse veramente Acireale, ridarebbe nuovamente la direttrice Nord-Sud ad Acireale, la ritrovata voglia di fare gli acquisti in centro ed una nuova attrattiva, la passeggiata in Via Dafnica!

Forse tutto questo non si farà mai, e la malizia che in POLITICA non guasta mai, ci porta a pensare che, il motivo è semplice: e leggittimo migliorare le oppurtunità della città tutta a scapito del valore immobiliare di qualche Palazzo?

Giovanni Trovato

 

7 pensieri su “VIA DAFNICA: ASSO NELLA MANICA

  1. E’ un idea meravigliosa! la meravigliosa via dafnica, trasformata con botteghe d’arte, mostre d’arte permanenti, orchestrine nei locali.
    si faccia!
    EVVIVACIREALE!

  2. hanno ristrutturato piazza pasini un pò di tempo fa, ma la pizza dorme!
    sarebbe un ottima cosa, alla fine quello è il vero centro storico.
    quale sarebbe il problema a realizzare una nuova Z.T.L? boh. non si capisce. aprire subito al traffico piazza duomo!
    tra l’altro in quel modo palazzo el dorado sarebbe valorizzato dal passaggio obbligato dei turisti

  3. sarebbe otttimo. riaprire al traffico piazza duomo e spostare la Z.T.L. in quel tratto già poco trafficato. palazzo el dorado sarebbe valorizzato, attualmente invece gli passano le auto davanti! per non parlare di un possibile utilizzo a fine turistico del colleggio dove si trova l’ipab alla fine di via Dafnica,
    Ad Acireale i comuni cittadini pensano un acireale al passo coi tempi, i politici a fare i certificati di residenza agli amici, per non fargli fare fila all’ufficio!
    Brava evvivacireale. scatenare il pesniero postivo in città è un ottima idea

  4. via romeo piena di negozietti, b&b, locali alla moda, ma ve la immaginate?
    porca paletta, ma quanto siamo indietro?
    Nino? falla qualcosa?

I commenti sono chiusi.